Quante calorie si bruciano con un km in bicicletta

Calcolatore delle calorie bruciate con la cyclette

A quanto ammonta il mio consumo calorico effettivo? E soprattutto: quali sono gli sport che bruciano più energia? Su Internet circolano sempre molti miti. Alcuni hanno senso, altri non ne hanno affatto. Con il nostro calcolatore di calorie vogliamo darvi un piccolo aiuto e allo stesso tempo chiarirvi da cosa è composto il vostro fabbisogno energetico giornaliero e quali influenze ha su di esso.

Il BMR è la quantità di energia di cui il nostro corpo ha bisogno ogni giorno per svolgere correttamente le funzioni vitali di base. Può essere calcolato utilizzando molte formule diverse ed è ad esempio di circa 1850 kcal per un uomo medio (30 anni, 80 kg, 180 cm) e di circa 1450 kcal per una donna (30 anni, 65 kg, 165 cm).

È evidente che: Il BMR è correlato all’età, al peso e all’altezza e quindi anche all’Indice di Massa Corporea (IMC). Più alto è questo valore, più alto è il BMR Naturalmente, anche l’età e il sesso giocano un ruolo importante. Più si invecchia, più il BMR diminuisce, poiché la proporzione tra massa muscolare e peso corporeo si riduce. Per lo stesso motivo, le donne hanno un BMR più basso, poiché rispetto agli uomini hanno una massa muscolare inferiore.

Quanti km devo percorrere in bicicletta per bruciare 1000 calorie?

Mezz’ora in bicicletta a 18 km/h fa bruciare circa 210 kcal. Se si vuole bruciare 1.000 chilocalorie in bicicletta alla stessa velocità, è necessario mantenere questo ritmo per circa 2,5 ore.

Quanti km devo percorrere in bicicletta per bruciare 500 calorie?

Minuti necessari per bruciare 500 calorie

Se intendete usare la bicicletta come forma principale di esercizio, un buon modo per iniziare è pedalare per 45 minuti a intensità moderata. In questo modo si bruceranno circa 500 calorie per ogni sessione di ciclismo, raggiungendo l’obiettivo medio di esercizio settimanale.

Quanto tempo ci vuole per bruciare 1000 calorie in bicicletta?

Se si pedala a una velocità di 10-12 miglia orarie, si possono bruciare circa 7 calorie al minuto, a seconda del peso. Se si aumenta l’intensità a 14-16 miglia orarie, si possono bruciare 15 calorie al minuto. In base a questi numeri, per bruciare 1.000 calorie dovreste mantenere un’andatura di 14 miglia orarie per circa 65-70 minuti.

Quante calorie brucio

L’altro giorno ho fatto un giro in bicicletta di 40 km. Ho registrato la corsa su uno smartwatch Polar e su un GPS Lezyne e, sebbene il Polar mi abbia detto che ho bruciato 1.235 calorie, il Lezyne ha calcolato che ne ho bruciate solo 933. È più o meno il contenuto energetico della mia colazione prima della corsa o, meno salutare, di un cheeseburger di McDonald’s dopo la corsa.

Per misurare con precisione le calorie attive bisogna andare in laboratorio, utilizzando il calore prodotto o osservando quanto ossigeno si consuma e quanta anidride carbonica si produce con la potenza erogata su una cyclette.

Questo aumenta con il cubo della velocità, quindi per superare questo problema dovrete utilizzare un numero di calorie otto volte superiore se pedalate al doppio della velocità (il cubo della velocità è una potenza in più rispetto al quadrato, quindi se raddoppiate la velocità la quantità di energia necessaria è 2 x 2 x 2 = x8). Se si va tre volte più veloci, la quantità di energia necessaria è 3 x 3 x 3 = x27, ecc. Quindi la quantità di sforzo richiesta aumenta rapidamente).

A seconda del luogo in cui si pedala, questo potrebbe assorbire circa un quarto delle calorie prodotte. L’attrito degli ingranaggi della bicicletta e dei pneumatici contro la strada potrebbe rappresentare circa un altro 15 percento.

Calorie per km in bicicletta

Il ciclismo è un ottimo modo per bruciare calorie e perdere peso. La quantità totale di calorie bruciate dipende principalmente dalla distanza percorsa, dalla velocità e dal peso corporeo. Per dare un’idea approssimativa del numero di calorie bruciate quando si va in bicicletta, una persona che pesa 180 libbre brucia circa 617 calorie per ogni ora di bicicletta (con un’andatura media di 12 miglia orarie). Con un’andatura normale di 12 miglia orarie si bruciano circa 51 calorie ogni chilometro e 32 calorie ogni chilometro.

Per sapere esattamente quante calorie si bruciano durante una corsa è necessaria una tecnologia specifica, come un misuratore di potenza. La quantità totale dipende dall’età, dal peso, dalle condizioni della strada, dalla frequenza cardiaca e dal tempo di pedalata. Per avere un’idea di quante calorie si bruciano all’ora su una strada pianeggiante, si può utilizzare la tabella sottostante o il nostro calcolatore. I numeri esatti possono variare da una persona all’altra. Questo perché abbiamo tutti corpi diversi con frequenze cardiache diverse. Si noti che le donne possono bruciare un numero di calorie leggermente inferiore a quello indicato nella tabella sottostante, mentre gli uomini possono bruciare un numero leggermente superiore.

Calcolatore di ciclismo

Avete sentito la raccomandazione di camminare almeno 10.000 passi al giorno per mantenersi in salute? Sembra una buona idea, ma se preferite andare in bicicletta? Quale modo di mantenersi in salute è più efficace? Diamo un’occhiata più da vicino.

Camminare per 10.000 passi significa trasportare una persona media per circa 8 km (5 mi). Se consideriamo la velocità media della camminata, pari a 5 km/h (3 mph), allora ci vorrebbero circa 1 ora e 36 minuti per completare la quantità giornaliera di passi.

La velocità media di camminata di 5 km/h (3 mph) fa sì che una persona media bruci circa 232 kcal all’ora. Quindi l’intera distanza di 8 km, o 10.000 passi, vi farà bruciare circa 371 kcal in totale. Pedalando a una velocità moderata di 20 km/h (12 mph) si bruciano circa 563 kcal all’ora. La differenza è ancora maggiore quando si aumenta l’intensità. Una camminata veloce a 6,5 km/h brucia 352 kcal all’ora, mentre una pedalata veloce a 30 km/h brucia 844 kcal all’ora.

I ricercatori londinesi hanno studiato la relazione tra i vari metodi di spostamento e il rischio di obesità. I dati relativi a 150.000 partecipanti hanno rivelato che sia gli spostamenti a piedi che quelli in bicicletta hanno dato risultati migliori rispetto all’uso dell’auto o dei mezzi pubblici. Camminare è stato associato a una riduzione significativa dell’IMC e del grasso corporeo, ma in misura minore rispetto alla bicicletta. Il partecipante medio allo studio che si reca al lavoro in bicicletta pesa circa 5 kg in meno rispetto a una persona analoga che si sposta in auto.

Autore:
Angelo Ricci
Un appassionato di ciclismo con una grande passione per le biciclette e la condivisione di questa passione con altri. Grazie al mio blog, ho trovato un modo per farlo e spero di continuare a farlo per molti anni a venire.