Come vengono bruciate le calorie con la bicicletta

Calorie bruciate in base alla frequenza cardiaca

Uno dei modi migliori per perdere peso è il ciclismo, ma quante calorie si bruciano nella sua versione indoor? Oggi vedremo quanto è importante includere una sessione di smart trainer nella nostra routine per mantenere e migliorare la forma fisica e qual è il suo ruolo nella perdita di calorie.

L’indoor cycling rafforza i tessuti muscolari del corpo coinvolti nel movimento. In particolare, sono favorite le gambe e i glutei, ma anche la zona superiore, come l’addome, la schiena, le braccia e le spalle, traggono beneficio da questo esercizio.

Lo smart trainer è uno dei modi migliori per prendersi cura della propria salute. Oltre al fatto che è destinato ad essere utilizzato da tutta la famiglia, essendo quindi alla portata di tutti, l’indoor cycling offre miglioramenti quali:

Una sessione sullo smart trainer non solo comporta grandi benefici per il corpo e la salute dell’organismo, ma influisce positivamente anche sulla nostra mente e sul nostro umore. Pedalare è una sensazione liberatoria che riduce lo stress e l’accumulo di ansia generato dagli impegni quotidiani. Un allenamento sullo smart trainer favorisce un senso di benessere. Migliora anche la qualità del sonno, che influenza anche il nostro umore.

Posso bruciare 1000 calorie andando in bicicletta?

Se si pedala a una velocità di 10-12 miglia orarie, si possono bruciare circa 7 calorie al minuto, a seconda del peso. Se si aumenta l’intensità a 14-16 miglia orarie, si possono bruciare 15 calorie al minuto. In base a questi numeri, per bruciare 1.000 calorie dovreste mantenere un’andatura di 14 miglia orarie per circa 65-70 minuti.

Quanto tempo devo pedalare per bruciare 500 calorie?

Se volete usare la bicicletta come forma principale di esercizio, un buon modo per iniziare è pedalare per 45 minuti a intensità moderata. In questo modo si bruciano circa 500 calorie per ogni sessione di ciclismo e si è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi medi di esercizio settimanale.

Come si calcolano le calorie bruciate in bicicletta?

Basta moltiplicare la potenza media erogata in bicicletta per il numero di ore trascorse in sella per 3,6 ed ecco il numero di calorie bruciate.

Calorie che girano

Il ciclismo è un ottimo modo per bruciare calorie e perdere peso. La quantità totale di calorie bruciate dipende principalmente dalla distanza percorsa, dalla velocità e dal peso corporeo. Per dare un’idea approssimativa del numero di calorie bruciate quando si va in bicicletta, una persona che pesa 180 libbre brucia circa 617 calorie per ogni ora di bicicletta (con un’andatura media di 12 miglia orarie). Con un’andatura normale di 12 miglia orarie si bruciano circa 51 calorie ogni chilometro e 32 calorie ogni chilometro.

Per sapere esattamente quante calorie si bruciano durante una corsa è necessaria una tecnologia specifica, come un misuratore di potenza. La quantità totale dipende dall’età, dal peso, dalle condizioni della strada, dalla frequenza cardiaca e dal tempo di pedalata. Per avere un’idea di quante calorie si bruciano all’ora su una strada pianeggiante, si può utilizzare la tabella sottostante o il nostro calcolatore. I numeri esatti possono variare da una persona all’altra. Questo perché abbiamo tutti corpi diversi con frequenze cardiache diverse. Si noti che le donne possono bruciare un numero di calorie leggermente inferiore a quello indicato nella tabella sottostante, mentre gli uomini possono bruciare un numero leggermente superiore.

Calcolatore delle calorie della cyclette

Probabilmente ricordate i tempi in cui eravate bambini e andare in bicicletta era una delle attività più emozionanti della vostra giornata. E adesso? Ce n’è una che vi aspetta per togliere la polvere dal vostro garage? La bicicletta all’aria aperta può offrire molti vantaggi, tra cui il trasporto gratuito, il tempo trascorso all’aria aperta e molto altro ancora. Forse è arrivato il momento di dare un’altra occhiata alla vostra vecchia bici!

Sempre più spesso ci troviamo a casa dietro lo schermo di un computer. L’adulto americano moderno trascorre fino a 11 ore al giorno seduto e, se avete un lavoro d’ufficio, è molto probabile che stiate raggiungendo questo numero. Per fare esercizio fisico, la maggior parte delle persone sale in macchina e si reca in palestra o cerca di trovare la motivazione per allenarsi a casa. Ma immaginate se andare dal punto A al punto B ci fornisse l’esercizio quotidiano necessario per raggiungere i nostri obiettivi di fitness.

Il grasso della pancia è notoriamente ostinato e difficile da eliminare, per cui trovare un modo efficace per sconfiggerlo è diventato un argomento scottante. Per capire se il ciclismo offre una vittoria nella battaglia della pancia, è importante comprendere i meccanismi della perdita di peso.

Calorie bruciate saltando la corda

Un’indagine condotta nel 2021 da Public Health England ha rilevato che il 40% di noi è ingrassato durante la pandemia, con una media di mezzo chilo (oltre 3 kg). Ora, con l’arrivo del 2022, molte persone vorrebbero raddoppiare il loro impegno per tenersi in forma e il ciclismo è l’attività ideale.

Non è una soluzione rapida. Si potrebbe perdere mezzo chilo in un mese andando in bicicletta, ma è improbabile. È molto più facile perdere un chilo nell’arco di un anno. Tutto quello che dovete fare è andare regolarmente in bicicletta. Non duramente, non lontano: solo regolarmente.

Il ciclismo facile o moderato, come il pendolarismo, fa bruciare circa 300 calorie all’ora, che salgono a 600 per il ciclismo più faticoso e a 1.000 o più per la corsa. Si tratta di stime approssimative: i numeri dipendono dalla taglia, dall’età e dal livello di sforzo. (È possibile ottenere un dato più preciso pedalando con un cardiofrequenzimetro collegato a un’app di fitness).

Non importa quale bicicletta si usa. A parità di sforzo, con una bici da strada si va più veloci e quindi più lontano rispetto a una roadster pesante, ma non si bruciano più calorie all’ora. Le biciclette elettriche sono un caso particolare. L’assistenza del motore significa che farete meno fatica, principalmente mantenendovi a livelli di sforzo facili o moderati quando il percorso si fa più duro. L’esercizio aerobico è comunque assicurato e si può prevedere di bruciare circa il 75% delle calorie. In conclusione, non vi serve una bici da corsa. Avete bisogno di una bicicletta (o di una e-bike) che userete giorno dopo giorno, con qualsiasi condizione atmosferica.

Autore:
Angelo Ricci
Un appassionato di ciclismo con una grande passione per le biciclette e la condivisione di questa passione con altri. Grazie al mio blog, ho trovato un modo per farlo e spero di continuare a farlo per molti anni a venire.