Bicicletta o jogging per bruciare calorie

Per perdere peso è meglio correre o andare in bicicletta

Timothy Miller, direttore del programma di medicina dello sport del Wexner Medical Center dell’Ohio State, ha alcune indicazioni di base su come la corsa, la bicicletta e il nuoto si comportano in termini di consumo di calorie. Inoltre, il medico della squadra dell’Ohio State, che è un corridore di distanza e partecipa a gare di fitness, condivide consigli per l’allenamento personale e la dieta per un evento lungo come il triathlon.

Ma i ciclisti di solito possono pedalare per periodi più lunghi, quindi una lunga corsa in bicicletta, ad esempio di tre ore o più, ridurrebbe le calorie rispetto a una corsa di 30 minuti. Ecco come le variabili si insinuano nell’equazione!

“Il nuoto brucia la maggior parte delle calorie per brevi periodi di tempo. Su periodi più lunghi, è più probabile che la corsa vinca per il maggior numero di calorie bruciate, perché poche persone possono nuotare a lungo, ma molte persone possono correre a lungo”.

Allarme infortuni: i nuotatori sono a rischio di infortuni alla spalla, come lo stiramento del tessuto molle circostante, chiamato labrum, che causa instabilità dell’articolazione. L’irritazione del tendine del bicipite e gli strappi della cuffia dei rotatori sono altri infortuni comuni.

Ciclismo o corsa per il grasso della pancia

Sia la bicicletta che la corsa possono migliorare la salute, soprattutto quella del cuore. Poiché offrono molti degli stessi benefici, può essere difficile stabilire quale scegliere. Ecco alcune delle loro somiglianze e differenze, per aiutarvi a decidere quale sia la scelta giusta per voi.Entrambi fanno bene alla salute cardiovascolare L’esercizio aerobico, o cardio, mantiene in salute il sistema cardiovascolare. Secondo il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti, gli adulti dovrebbero praticare da 150 a 300 minuti alla settimana di attività aerobica di intensità moderata o da 75 a 150 minuti di attività fisica aerobica di intensità vigorosa.Sia la bicicletta che la corsa sono forme benefiche di esercizio aerobico. Un ampio studio condotto nel 2017 nel Regno Unito ha rilevato che le persone che si recavano al lavoro in bicicletta avevano un rischio inferiore di malattie cardiovascolari rispetto a quelle che si recavano al lavoro a piedi o che non facevano il pendolare attivo.Nel frattempo, un ampio studio del 2013 ha rilevato che la corsa riduce il rischio di pressione alta e colesterolo alto, entrambi fattori che possono portare a malattie cardiache.

Correre è meglio per bruciare calorie Il numero di calorie bruciate correndo o andando in bicicletta dipende dall’intensità dello sforzo. In generale, con la corsa “si bruciano più calorie e si aumenta un po’ la frequenza cardiaca”, afferma Kaitlin Donner, DPT, titolare dello studio New Wave Physical Therapy & Sports Rehabilitation di Rockledge, Florida. “Si possono ottenere gli stessi benefici correndo per un tempo più breve rispetto alla bicicletta”.

Salute mentale di ciclismo e corsa

Vi siete mai chiesti se si bruciano più calorie correndo o andando in bicicletta? Il paragone standard è che un chilometro di corsa equivale a un po’ più di tre chilometri di bicicletta, ma questa è una pessima scienza.

Tutto dipende dall’intensità dell’esercizio fisico. La corsa richiede la stessa quantità di energia per chilometro a qualsiasi velocità (in genere 110 calorie per chilometro), ma la bicicletta è rallentata dalla resistenza del vento, per cui più si va veloci, più si deve pedalare e si consuma più energia. Ciò significa che è necessario confrontare la corsa e il ciclismo a velocità diverse.

Se volete capire i calcoli, il dottor Edward Coyle dell’Università del Texas a Austin ha semplificato i calcoli fornendo fattori di conversione per le diverse velocità di pedalata. Per prima cosa ha determinato i valori medi del consumo di ossigeno dei ciclisti per stimare l’equivalenza calorica approssimativa tra la corsa e la bicicletta.

Ad esempio, percorrendo 20 miglia a 15 miglia orarie si bruciano 620 calorie (20 miglia X 31 calorie per miglio = 620 calorie). Per trovare lo stesso valore per i corridori, prendete le 620 calorie e dividetele per 110 calorie al miglio per la corsa e otterrete 5,6 miglia per bruciare lo stesso numero di calorie. Quindi andare in bicicletta per 20 miglia a 15 miglia all’ora equivale a correre per 5,6 miglia a qualsiasi velocità.

Ciclismo e corsa per gambe snelle

Sia la bicicletta che la corsa possono migliorare la salute, soprattutto quella del cuore. Poiché offrono molti degli stessi benefici, può essere difficile stabilire quale scegliere. Ecco alcune delle loro somiglianze e differenze, per aiutarvi a decidere quale sia la scelta giusta per voi.Entrambi fanno bene alla salute cardiovascolare L’esercizio aerobico, o cardio, mantiene in salute il sistema cardiovascolare. Secondo il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti, gli adulti dovrebbero praticare da 150 a 300 minuti alla settimana di attività aerobica di intensità moderata o da 75 a 150 minuti di attività fisica aerobica di intensità vigorosa.Sia la bicicletta che la corsa sono forme benefiche di esercizio aerobico. Un ampio studio condotto nel 2017 nel Regno Unito ha rilevato che le persone che si recavano al lavoro in bicicletta avevano un rischio inferiore di malattie cardiovascolari rispetto a quelle che si recavano al lavoro a piedi o che non facevano il pendolare attivo.Nel frattempo, un ampio studio del 2013 ha rilevato che la corsa riduce il rischio di pressione alta e colesterolo alto, entrambi fattori che possono portare a malattie cardiache.

Correre è meglio per bruciare calorie Il numero di calorie bruciate correndo o andando in bicicletta dipende dall’intensità dello sforzo. In generale, con la corsa “si bruciano più calorie e si aumenta un po’ la frequenza cardiaca”, afferma Kaitlin Donner, DPT, titolare dello studio New Wave Physical Therapy & Sports Rehabilitation di Rockledge, Florida. “Si possono ottenere gli stessi benefici correndo per un tempo più breve rispetto alla bicicletta”.

Autore:
Angelo Ricci
Un appassionato di ciclismo con una grande passione per le biciclette e la condivisione di questa passione con altri. Grazie al mio blog, ho trovato un modo per farlo e spero di continuare a farlo per molti anni a venire.