Bicicletta donna con cambi torino

Bianchi venezia lady

Quando si fa bikepacking – o cicloturismo – la bicicletta è in egual misura mezzo di trasporto e trasportatore di beni di prima necessità come abbigliamento, cibo e riparo. Abbigliamento, cibo e riparo devono essere sufficienti ma anche minimi. Avere un sistema di borse ben definito aiuta a disimballare e reimballare in modo più efficiente e a mantenere il peso al minimo. Inoltre, evita che le cose importanti volino via dalla bicicletta.

Dopo aver seguito il Tour de France Femmes all’inizio di quest’estate, ho avuto la fortuna di fare una vacanza in bicicletta da non perdere e un tour con carta di credito (bikepacking senza campeggio) sul percorso del Rally Torino-Nizza, un’incredibile avventura su e giù per le Alpi che si snoda lungo il confine tra Francia e Italia.

Ho iniziato ogni giorno con i croissant infilati nelle tasche della maglia e sono finito esausto in piccoli villaggi francesi o italiani, dove le mie uniche preoccupazioni erano trovare un letto per la sera e un piatto di pasta grande quanto la mia faccia. Nel frattempo, ho percorso i colli e le colline del Tour e del Giro e mi sono rallegrato del fatto che, a seconda della giornata, salutavo i miei compagni di viaggio con bonjour o buongiorno.

Bianchi bicicletta ibrida da donna

Biciclette da donnaCosa rende una bicicletta specifica per le donne? Esistono differenze comuni nelle proporzioni del corpo tra uomini e donne che possono influenzare la vestibilità di una bicicletta. Molte donne hanno un busto più corto, gambe più lunghe e spalle più strette rispetto a un uomo della stessa altezza. Le donne di solito preferiscono tipi di sella diversi in base alla distanza tra le ossa del sedere. Per tenere conto di queste differenze, le biciclette con geometria specifica per le donne sono di solito progettate per avere un rapporto tra altezza e raggio d’azione inferiore (distanza minore tra sella e manubrio rispetto a una bicicletta non femminile della stessa altezza). Le biciclette da strada possono essere dotate di manubri più stretti e di una sella specifica per le donne. Non tutte le donne preferiscono la vestibilità di una bici da donna, ma molte trovano questi modelli più comodi senza richiedere modifiche.Siete interessati a saperne di più sulla vestibilità? Scoprite qui come Liv progetta le sue biciclette specifiche per le donne.

Rally Torino-Nizza 2023

Prestazioni, stile e comfort si fondono in un mix perfetto con una bici ibrida di Echelon Cycles. Abbiamo biciclette ibride Fuji, Breezer, Jamis e altre ancora, per portarvi in poco tempo sull’asfalto e sulla strada per il lavoro o il tempo libero. Non siete sicuri della bicicletta ibrida più adatta a voi? Lasciate che il nostro personale esperto vi aiuti a scegliere. Chiamateci o passate in negozio oggi stesso.

La coppia di 40 Nm è perfetta per l’uso su strada o su sterrato leggero. Questa potenza ben bilanciata aiuta a gestire meglio la durata della batteria sui percorsi più veloci e competitivi. La sensazione che si prova quando si attiva l’assistenza è simile a quella che si prova quando qualcuno dà una spinta alla bicicletta su una collina o in una partenza da fermo.

La durata extra della batteria amplia gli orizzonti della pedalata. La capacità della batteria aumenta il tempo di erogazione della potenza di circa l’80%. La batteria supplementare può essere fissata al tubo sella utilizzando i rivetti del secondo portaborraccia.

Che si tratti di andare in gelateria, di passeggiare lungo la pista ciclabile locale con i bambini al seguito o di partire per un’avventura su rotaia, la Bianchi Iseo Disc è la scelta comoda, agile e divertente per arrivare con stile.

Bianchi bici da corsa da donna

Quando mi sono trovata di fronte alla prospettiva di correre il primo Rally femminile Torino-Nizza, ho pensato subito all’equipaggiamento. Cosa avrebbe fornito la combinazione di comfort e capacità necessaria per un viaggio in bikepacking di oltre 600 km su colli stradali e strade sterrate militari nelle Alpi?

Se non avete mai sentito parlare del Rally Torino-Nizza, allora vi aspetta una vera sorpresa (come me). Diversi amici avevano completato il percorso negli anni precedenti e lo avevano definito il miglior itinerario di bikepacking che avessero mai percorso. Non si sbagliavano.

Il percorso è anche a sostegno della Smart Shelter Foundation: un’organizzazione benefica che crea manuali di costruzione e realizza edifici antisismici come scuole, case e ostelli in aree ad alto rischio come il Nepal.

Sebbene sia possibile affrontare il percorso in qualsiasi momento (al di fuori dell’inverno), il Rally è un evento annuale che si tiene all’inizio di settembre. Komoot è diventato sponsor principale dell’evento annuale nel 2021, con opzioni di percorso modificate a causa delle devastazioni causate dalla tempesta Alex nell’ottobre 2020 nella Valle della Roya e nei dintorni.

Autore:
Angelo Ricci
Un appassionato di ciclismo con una grande passione per le biciclette e la condivisione di questa passione con altri. Grazie al mio blog, ho trovato un modo per farlo e spero di continuare a farlo per molti anni a venire.