Bicicletta corsa cambio leve posteriore

Leva del cambio della bicicletta

I cambi sono indicizzati per offrire una cambiata precisa, evitando così che le marce scivolino o siano disallineate. Esistono ancora sul mercato dei cambi a frizione, ma ormai vengono utilizzati solo per i deragliatori delle bici da cronometro o per le bici molto antiquate con cambio a tubo obliquo. Il cambio indicizzato funziona molto bene sulle biciclette da strada, in quanto garantisce che la bicicletta rimanga nella marcia desiderata anche quando si sta erogando molta potenza su una salita o in uno sprint.

Il cambio elettronico sta lentamente scendendo di prezzo e sta diventando sempre più popolare sulle biciclette da strada. Il cambio elettronico funziona in modo simile a quello meccanico, ma invece di un cavo che muove il deragliatore, viene inviato un segnale elettronico che attiva un motore per muovere il deragliatore. Il vantaggio è una cambiata più precisa, senza problemi di allungamento del cavo.

Nella scelta di un gruppo stradale si può scegliere tra tre marchi principali: Shimano, Campagnolo e SRAM. Tutti i marchi combinano il cambio e la leva del freno in un’unica unità intelligente e ordinata, e di solito offrono una scelta tra 9 e 11 velocità (questo si riferisce alla quantità di pignoni (cassetta) sulla ruota posteriore). Tutti e tre i marchi hanno cambi dall’aspetto molto simile e posizionati nello stesso punto, anche se la funzione effettiva delle leve del cambio è diversa. Il posizionamento dei cambi sui “cappucci” del manubrio è stato progettato per massimizzare la facilità di utilizzo dei freni e delle marce con diverse posizioni delle mani sul manubrio.

Cambio bici

Leve cambio Shimano Rapidfire Plus flatbar per bici da strada e fitness. Compatibili con i componenti Claris R2000 2×8 e 3×8. Le leve sono inoltre dotate di 2-Way Release per diversi stili di guida o per cambiare (dito indice o pollice) da diverse posizioni di guida. La leva superiore svolge la stessa funzione, ma oscilla in entrambi i sensi. Tiratela con il dito o spingetela con il pollice: a voi la scelta.

Con un accesso rapido alla leva e un’azione leggera e reattiva, la leva del cambio Rapidfire Plus SLX offre un controllo fluido sul sentiero. La nuova leva I-SPEC EV offre un’ampia gamma di regolazioni, tra cui una maggiore escursione della leva.

Con un accesso rapido alla leva e un’azione leggera e reattiva, la leva del cambio Rapidfire Plus SLX offre un controllo fluido sul sentiero. La nuova leva I-SPEC EV offre un’ampia gamma di regolazioni, tra cui una maggiore escursione della leva.

La leva del cambio SHIMANO SORA SL-R3000 offre una cambiata affidabile e intuitiva per le biciclette da strada a barra piatta. La leva del cambio RAPIDFIRE PLUS è dotata di 2WAY-RELEASE e l’OPTICAL GEAR DISPLAY di SHIMANO mostra al ciclista la posizione di marcia selezionata durante la guida.

Cambio bici shimano

Il passaggio da una marcia all’altra è una funzione fondamentale nella maggior parte delle biciclette moderne (con l’eccezione di quelle a velocità singola e a cambio fisso), ma molti ciclisti non conoscono la differenza tra i diversi stili di cambio presenti sul mercato.

Sebbene siano disponibili molti stili diversi, le fasce di prezzo sono simili. I cambi più economici possono essere acquistati per 20 dollari o meno e non si può pretendere che garantiscano una durata particolarmente lunga o una cambiata precisa. I cambi di fascia alta possono costare oltre 100 dollari (alcuni superano i 400) e sono caratterizzati da materiali resistenti e leggeri come la fibra di carbonio e il magnesio, da una regolazione superiore e da un funzionamento ultra scorrevole.

I cambi più comuni sulle biciclette da pendolare e da montagna sono chiamati “trigger” o “thumb shifters”. Questo tipo di cambio si attiva quando l’utente preme delle brevi leve montate sul manubrio. Due leve sul lato sinistro del manubrio di solito spostano verso l’alto e verso il basso attraverso gli ingranaggi della catena sulla parte anteriore della bicicletta, mentre le leve sulla destra spostano attraverso le ruote dentate sulla parte posteriore della bicicletta.

Cambio bici a 7 velocità

Nelle migliori biciclette da strada, il cambio e i freni sono solitamente integrati in un’unica unità. Esistono leggere variazioni nel design, ma questo è di gran lunga il design più comune sulle moderne biciclette drop-bar. A volte vengono chiamati “brifter”.

Le migliori mountain bike (e le migliori bici ibride) utilizzano cambi flat-bar. Sebbene siano piuttosto intuitivi, esistono diversi modelli, quindi abbiamo fornito istruzioni per i due tipi principali: i comandi a pollice e i comandi a manopola.

È buona norma tenere d’occhio la strada e prevedere quando è necessario cambiare marcia. Ad esempio, se si sta per iniziare una salita, vale la pena di passare a una marcia più facile poco prima dell’inizio della stessa, in modo da poter affrontare l’ascesa con facilità.

Alcune biciclette visualizzano la marcia inserita sul manubrio, mentre per altre è necessario dare una rapida occhiata all’ingranaggio anteriore o alla cassetta. Alla fine, il cambio di marcia risulterà intuitivo e probabilmente saprete quando cambiare marcia senza guardare.

I cambi Shimano dispongono anche di una funzione di trim sulla leva anteriore (sinistra). Spostando la leva interna con una corsa ridotta (circa la metà rispetto a una normale cambiata) si sposta la gabbia del deragliatore anteriore all’interno per evitare lo sfregamento della catena in alcune marce.

Autore:
Angelo Ricci
Un appassionato di ciclismo con una grande passione per le biciclette e la condivisione di questa passione con altri. Grazie al mio blog, ho trovato un modo per farlo e spero di continuare a farlo per molti anni a venire.